Ippovia Herculea

IppoVia Herculea si snoda per gran parte all’interno dell’Appennino Lucano, un’area vasta che caratterizza gran parte del paesaggio lucano, si estende dal Monte Vulture al Monte Pollino

IppoVia Herculea propone idealmente il tracciato di quella che, in epoca romana, fu la vera via di comunicazione interna dell’odierna Basilicata. IppoVia Herculea si snoda per gran parte all’interno dell’Appennino Lucano, un’area vasta che caratterizza gran parte del paesaggio lucano, si estende dal Monte Vulture al Monte Pollino, attraversando da nord a sud l’intera provincia di Potenza e ripercorrendo l’antica Via Herculea che partiva appunto da Venosa nel nord della Basilicata e si congiungeva con un’altra consolare romana, la Popilia, all’altezza dell’odierna Rotonda alle pendici del Pollino

Notevoli sono i paesaggi e i panorami che la catena appenninica lucana sa offrire: le alte vette spoglie di vegetazione si contrappongono ai boschi di querce e faggi e ad ampi altipiani, regno degli animali selvatici.

Condividi con:

Il Vulture

Il Vulture si colloca all'interno di un ampio territorio che si distende all'estremo nord della regione Basilicata, a sud del confine regionale segnato dal fiume Ofanto, dominato dall'austero profilo del massiccio del Monte Vulture, vulcano non più attivo già da epoche protostoriche. Il Vulture conserva un ricco patrimonio ambientale, dove i luoghi di tipo naturalistico sono legati perlopiù alla presenza di boschi, sorgenti, torrenti sub-montani e aree da pascolo.

Maratea

Maratea è un comune della provincia di Potenza, unico della Basilicata ad affacciarsi sul Mar Tirreno.
Per i suoi pittoreschi paesaggi costieri e montani, e per le peculiarità artistiche e storiche, Maratea è una delle principali mete turistiche della regione, tanto da essere conosciuta anche come "la Perla del Tirreno".
Viene anche chiamata "la città delle 44 chiese" per le sue numerose chiese, cappelle e monasteri, costruite in epoche e stili diversi, molte delle quali rappresentano un notevole patrimonio artistico-religioso.

Matera

Matera è un comune italiano di 60.505 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia e seconda città della Basilicata per popolazione nonché, il più grande comune per superficie della Basilicata.
Nota con gli appellativi di "Città dei Sassi" e "Città Sotterranea", è conosciuta per gli storici rioni Sassi, che costituiscono uno dei nuclei abitativi più antichi al mondo. I Sassi sono stati riconosciuti nel 1993 Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, primo sito dell'Italia meridionale a ricevere tale riconoscimento.

Condividi con: